Breathwork - spaceclearing

Vai ai contenuti

Menu principale:

Breathwork

Corsi & Appuntamenti

Magic Breath! con Lucia Larese 25,26,27 settembre 2015

’il magico potere del respiro’ Residenza San Girolamo – Frontino (PS) -  Marche

Il respiro rappresenta un sottile ponte fra il conscio e l’inconscio. Quando si entra profondamente nel proprio respiro avviene una magia: si possono dissolvere paure,  pensieri limitanti e si lascia andare per sempre e con facilità quella sorta di immondizia emozionale, quel clutter emotivo che ci impedisce di vivere la vita pienamente. Il termine ‘breathwork’ indica la pratica della "respirazione consapevole", uno potente strumento di autoconoscenza che trasforma atteggiamenti e pensieri autolimitanti.  Recenti studi dimostrano come il 75% delle tossine del nostro corpo siano rilasciate attraverso i polmoni e la respirazione e che le emozioni sono direttamente legate al respiro. Alterando il tipo di respirazione si migliora l’espulsione delle scorie metaboliche, si tonificano gli organi interni e si da sollievo ad ansia, disturbi del sonno o della concentrazione, agevolando il rilassamento delle tensioni, dello stress e la trasformazione di pensieri autolimitanti e negativi in pensieri costruttivi.  Profondo strumento di auto-indagine e crescita personale, è indicato in caso di ansia, disturbi da attacchi di panico, stress psico-fisico, disturbi del sonno e ti aiuta a :

  • ritrovare serenità interiore e benessere psicofisico

  • acquisire più vitalità e sviluppare la creatività

  • rilasciare vecchi condizionamenti e trovare chiarezza interiore e fiducia in te steso

  • migliorare la concentrazione, lasciare andare il vecchio e aprire le porte al nuovo


In questo week end protrai attingere alle tue potenzialità nascoste ed il gruppo ti fornirà il supporto per condividere una profonda esperienza di trasformazione.   e aprire la porta ad un comprensione più profonda di te cin collegamento con le energie universali.   "Ll’abitudine a respirare poco e male induce, col tempo, ad una scarsa ossigenazione che ostacola il rilascio di tossine e tensioni e trasferisce, a livello inconscio, una sensazione costante di scarsità, come se vivessimo sempre ‘in carenza’ di qualcosa. Un atteggiamento che ci rende insoddisfatti, costantemente alla ricerca di qualcosa che manca, e induce un desiderio smaniante di possedere tante cose. Se lo spaceclearing insegna a spostare l’attenzione dall’oggetto in sé, quale oggetto materiale all’intrinseco significato che riveste per noi e alle sensazioni che esso suscita, il breathwork crea un ponte fra il conscio e l’inconscio aiutandoci a sciogliere e sbloccare emozioni e traumi sepolti dentro di noi. (Lucia Larese pubblicato su  Notebook nel 2007)

Per informazioni info@spaceclearing.it    www.spaceclearing.it  Tel. e fax  (+39)  06 71542289 -  (+39) 333 4336284  


Chiudi gli occhi per vedere   (Paul Gauguin)
Inspirando calmo il mio corpo e la mia mente.
Espirando, sorrido  (Thich Nhat Hanh)





Prestare attenzione all’aria che respiriamo nella nostra dimora è una sana abitudine per il proprio benessere: l’atmosfera della casa è fonte di energia e salute e può dare vigore.

Lascia che l'amore sia come il respiro: inspira, espira, ma fa' che sia l'amore che entra e esce. A poco a poco devi creare con ogni respiro la magia dell'amore. (… ) Per questo in India chiamiamo il respiro "prana", vita: non è solo respiro, non è solo ossigeno. Qualcos'altro è presente: la vita stessa. (Osho)

 
Torna ai contenuti | Torna al menu